notizie flash

La Loggia softball club
Benvenuti nel sito del La Loggia Softball PDF
Scritto da pucci   


Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

questo sito è stato realizzato con la collaborazione di

 
 
COPPA ITALIA ISL PDF
Scritto da pucci   
Venerdì 08 Luglio 2016 17:29

 
Play off PDF
Scritto da pucci   
Lunedì 27 Giugno 2016 10:29

Anche la prima squadra accede ai play off scudetto, nell'ultima giornata di regular season, sabato la loggia ripoa, in terra sarda conquista quattro vittorie, classifincondosi seconda nel proprio girone., dopo  la Cat. ragazze e la Cat. Cadette  che avevano raggiunto la fase nazionale, mentre la cat. Under 21 farà il turno preliminare.

Si è conclusa la sesta giornata di ritorno con un pareggio tra Specchiasol Bussolengo e Metalco Thunders Castellana ma, contemporaneamente, è andato in scena anche il recupero della sesta di andata tra Rhibo La Loggia e Banco di Sardegna Nuoro e, con il completamento dello sweep, le piemontesi hanno conquistato la certezza di essere seconde nella graduatoria del gruppo A.

Nuoro-La Loggia
Durissimo il verdetto di gara 1 per il Banco di Sardegna Nuoro che ospitava il Rhibo La Loggia. La squadra sarda senza le straniere dimostra di essere estremamente in difficoltà e subisce 13 punti in sole 4 riprese, concedendo con i 3 lanciatori utilizzati (Anna Pirisinu, Ylenia Pisanu e Teresa Corda) 10 valide; 5 errori in difesa hanno fatto il resto. Il primo inning porta in dote 3 punti alle torinesi, per effetto di  4 singoli: Sara Avanzi, Beatrice Ricchi, Giulia Villirillo e Lucia Carlucci, una base ball a Michela Musitelli e un ilegal pitch. Mentre Ellen Roberts subisce l’unica valida della partita dal lead-off Ylenia Pisanu, al secondo arrivano altri 5 punti, con un doppio di Beatrice Ricchi e un fuoricampo da 3 punti di Michela Musitelli e di fatto il match si chiude. Al terzo Musitelli completa la propria opera (2 su 2 con 5 rbi) battendo a casa altri 2 punti e il divario diventa sempre più ampio, con un ultimo punto al quarto, per chiudere 13-0 appena dopo la boa di metà partita.

 

Nella seconda partita è sfida tra i lanciatori della nazionale Mara Papucci e Alice Ronchetti. Vince La Loggia, nonostante un minor numero di valide battute, anche grazie ai 9 strike-out che Ronchetti riesce a ottenere, togliendosi da alcune situazioni pericolose. L’avvio, nel quale la squadra di casa commette 2 errori in sola ripresa concedendo a Laura Vigna la possibilità di segnare il punto del vantaggio, avrebbe potuto pesare molto di più, sulla scia dell’epilogo di gara 1. In realtà Nuoro reagisce e, pareggiando al sesto, grazie a un doppio di Ylenia Pisanu e un singolo di Ambra Collina, riesce a portare il match al tie-break. Nel primo inning supplementare con  Laura Vigna in seconda il sacrificio di Lucia Carlucci si trasforma in avanzamento di Vigna e in terza e punto a casa sull’errore difensivo del Nuoro. Lo stesso non riesce a fare il Banco di Sardegna e la partita si chiude 2-1 per la doppietta delle piemontesi.
Domenica si replica, con La Loggia squadra di casa, per recuperare le gare rinviate per pioggia all’andata: sarà una sfida che facilmente potrebbe dare responsi definitivi in chiave playoff.

 

 

La Loggia-Nuoro
Doppia manifesta per il Rhibo, che ha chiuso entrambe le gare con il medesimo punteggio: 7-0 al quinto inning. Nella prima partita, che la formazione piemontese ha affrontato con Ellen Roberts come partente, l’australiana è riuscita a tenere a secco le mazze sarde, conquistando una  five innings no-hit. Prime riprese in equilibrio, con alcune occasioni per passare in vantaggio (in coso con 3 rimasti in base) sfuggite alla squadra di Maria Grazia Barberis. Poi quarta e quinta ripresa da 4 e 3 punti rispettivamente. Al quarto sono i singoli di Villirillo, Musitelli, Vigna e Pizzorni a produrre 4 punti; al quinto sono le troppe (4) basi ball concesse dal secondo rilievo, Teresa Corda, a fare la differenza.

 

Cambia un po’ lo spartito in gara 2, quando si ripete la sfida della sera precedente tra Alice Ronchetti e Mara Papucci, perché i  punti del Rhibo arrivano subito: 3 alla prima ripresa, grazie ai singoli di Ricchi, Villirillo e Musitelli. Al secondo altre 2 corse a casa con il singolo di Vigna, doppio di Carlucci e volata di sacrificio di Ricchi. Un altro punto al terzo con le valide di Avanzi (che segna grazie a una palla mancata) e Pizzorni. La parola fine viene messa nella parte bassa del quinto quando Michela Musitelli ottiene un solo-homer da lead-off della ripresa e mette i 7 punti di differenza a referto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Risultati del 23 e 25 aprile PDF
Scritto da pucci   
Mercoledì 27 Aprile 2016 16:58

Soltanto la squadra under 21 porta a a casa la vittoria, vince agevolmente contro il Chiavari, mentre la cat. ragazze incassa due sconfitte contro il Settimo. In ISL una vittoria e tre sconfitte il bilancio delle due giornate di gara, prossimo appuntamento sabato 30 aprile in casa contro il Nuoro,  da sperare in un pronto riscatto.

Parma-La Loggia
A Parma, in gara 1, arriva la prima vittoria italiana di Julia Morrow, alla quale il Rhibo oppone Ellen Roberts. È una sfida tra le pitcher che si risolve nella parte bassa della sesta ripresa grazie a un errore difensivo che cosa alle piemontesi punto, partita, e vetta della graduatoria del girone A. Segna Nicole Gaita, grazie a: base ball, rubata e, sul singolo interno di Anna Mancini, errore difensivo del prima base, Giulia Villirillo. Finisce 1-0.

Il riscatto in gara 2, per la squadra di Maria Grazia Barberis, arriva a suon di valide. Nel confronto in pedana tra Alessia Zavaroni (poi rilevata da Chiara Lottici) e Alice Ronchetti, vince la lanciatrice torinese, concedendo solamente 3 valide. Rhibo subito avanti con Laura Vigna che segna, dopo singolo e rubata, su singolo di Giulia Villirillo. La Loggia, dopo aver sprecato le basi piene al terzo inning, segna al quinto grazie a un triplo di Beatrice Ricchi, che corre a casa su errore difensivo. Un punto al sesto e un altro punto al settimo e a nulla serve il triplo di Alessia Zavaroni nell’ultimo attacco parmigiano. Il match va in archivio con la vittoria 4-1 per la squadra piemontese.

La Loggia –  Bollate

Nel big-match del girone A, il Bollate espugna per 2 volte il campo del Rhibo La Loggia e continua la sua stagione perfetta. In gara uno, ad affrontarsi in pedana ci sono Alice Ronchetti per le piemontesi e Greta Cecchetti per le lombarde. L’inizio di partita è tutto a favore delle ospiti. Con uno fuori, infatti, Lara Buila batte un doppio e corre a casa sulla valida di Corn McKenzie. Brie McGovern ottiene il passaggio gratuito in prima e Greta Cecchetti svuota poi le basi con un doppio al centro. La Loggia cerca di rientrare in partita, come nel secondo inning quando però non riesce a concretizzare una situazione di basi piene. Il Bollate, invece, si dimostra più cinico e realizza altri 3 punti al terzo inning, grazie al triplo a basi piene di Elisa Rocchi. La partita di fatto finisce qui, anche perché la Cecchetti concede poco o nulla al lineup piemontese, mentre la Thermotechinick trova il modo di segnare altre 3 volte nella quinta ripresa per il definitivo 9-0 in 5 inning.

Si rivela più equilibrata invece la seconda partita, con Leslie Jury (Bollate) ed Ellen Roberts (La Loggia) a lanciare. I primi 3 inning sono infatti ben controllati dai 2 pitcher, mentre solo nella quarta ripresa il risultato si sblocca. A basi piene (McKenzie Corn e Leslie July singolo, Giorgia Pericelli scelta difesa), Giorgia Fumagalli colpisce una volata di sacrificio per l’1-0 del Bollate. Al sesto inning, la formazione lombarda allunga poi sul 2-0 con i 4 ball ottenuti da Elisa Rocchi in una situazione di basi piene. Nell’ultima ripresa, la Thermotechnick mette in ghiaccio il risultato segnando altre 3 volte, grazie anche alla valida da 2 punti della Leslie, per il definitivo

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 27
© 2016 La Loggia softball club
Joomla! is Free Software released under the GNU General Public License.
 
Professionelle Joomla Templates - kostenlos